Questo sito fa utilizzo di Cookies, continuando la navigazione li accetti

110 anni di Alfa Romeo: design, sportività ed innovazione

Quasi un milione di persone affollò le concessionarie per la prima domenica “a porte aperte”. In pochi mesi furono raccolti più di 100.000 ordini, per un totale di 680.000 vetture vendute tra il 1997 e il 2005. Questi i numeri della 156, una delle auto di più grande successo dell’Alfa Romeo.

Leggi tutto: 110 anni di Alfa Romeo: design, sportività ed innovazione

110 anni di Alfa Romeo. La rivoluzione di forme e colori

Le prime automobili erano letteralmente delle “carrozze senza cavalli”, prive di forme proprie. Dagli anni Trenta i carrozzieri diventano molto bravi a lavorare il metallo: battono le lastre a mano, direttamente su un originale di legno, creando autentici pezzi unici dalle linee tonde e sensuali. La produzione industriale porta alla semplificazione delle forme, perché le attrezzature di stampaggio dell’epoca non consentono la stessa raffinatezza e tridimensionalità.

Leggi tutto: 110 anni di Alfa Romeo. La rivoluzione di forme e colori

110 anni di Alfa Romeo: Duetto, l’italiana che conquistò Hollywood.

“Ti consente molto. Ma è anche molto bella.” Questo ciò che pensava della Duetto un eccezionale gentleman driver come Steve McQueen, nell’estate del 1966, era stato invitato da Sports Illustrated a provare la spider italiana, insieme ad altre vetture sportive. Il modello che guidò fu una delle prime Alfa Romeo 1600 Spider arrivate negli USA, dopo il suo lancio al Salone di Ginevra qualche mese prima. In poche parole, il giudizio di McQueen riassumeva l’essenza della Duetto e l’unicità delle Alfa Romeo: piacere di guidare e pura bellezza.

Leggi tutto: 110 anni di Alfa Romeo: Duetto, l’italiana che conquistò Hollywood.